Forum

DPP4 e spazio colore

  • bubbino
  • Avatar di bubbino Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
27/10/2020 14:37 #1 da bubbino
DPP4 e spazio colore è stato creato da bubbino
il mio quesito è questo,
scatto in RAW e uso DPP4 per creare i miei files da mandare a laboratorio fotografico dopo alcuni ritocchi.
di solito salvo i miei file in jpg massima qualità 300 dpi e con spazio colore adobe rgb e includo nella foto icc.
ma se io volessi salvare in tif (16bit) e con spazio colore prophoto rgb non riesco a farlo.
prophoto rgb ha uno spazio colore nettamente maggiore di adobe rgb.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/10/2020 16:28 #2 da lovis1
Risposta da lovis1 al topic DPP4 e spazio colore
Uso Photoshop, ma penso che neanche sul tuo programma si possa salvare in quello spazio colore. Puoi impostarlo come spazio colore di lavoro, ma non puoi salvare in quel metodo. Quello spazio di lavoro si imposta nel sofware solo per lavorare i file in quanto limita i danni che inevitabilmente si producono con una lavorazione pesante o comunque importane degli stessi.
Bisogna precisare comunque che se anche fosse possibile i file prodotti non sarebbero comunque stampabili con quelle sfumature di colore in quanto la stampante stessa non è in grado di riprodurli. Anche a livello di monitor di media qualità quello spazio colore non viene riprodotto e comunque anche nel caso di prodotti più costosi questo sarebbe di poca utilità visto che in stampa questa particolarità verrebbe resa vana.

….
Ringraziano per il messaggio: bubbino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • bubbino
  • Avatar di bubbino Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
27/10/2020 16:55 #3 da bubbino
Risposta da bubbino al topic DPP4 e spazio colore

lovis1 ha scritto: Uso Photoshop, ma penso che neanche sul tuo programma si possa salvare in quello spazio colore. Puoi impostarlo come spazio colore di lavoro, ma non puoi salvare in quel metodo. Quello spazio di lavoro si imposta nel sofware solo per lavorare i file in quanto limita i danni che inevitabilmente si producono con una lavorazione pesante o comunque importane degli stessi.
Bisogna precisare comunque che se anche fosse possibile i file prodotti non sarebbero comunque stampabili con quelle sfumature di colore in quanto la stampante stessa non è in grado di riprodurli. Anche a livello di monitor di media qualità quello spazio colore non viene riprodotto e comunque anche nel caso di prodotti più costosi questo sarebbe di poca utilità visto che in stampa questa particolarità verrebbe resa vana.

Ho capito quello che mi vuoi dire, quindi la cosa ideale è sapere quale profilo colore utilizza il laboratorio di stampa farselo dare importarlo su ps e lavorare con quello per creare il file di stampa.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/10/2020 17:00 #4 da lovis1
Risposta da lovis1 al topic DPP4 e spazio colore
Se si lavora con lo stesso profilo é buona cosa, la catena del colore prevede comunque anche monitor calibrati, profilo carta ecc...

….

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • bubbino
  • Avatar di bubbino Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
27/10/2020 17:10 #5 da bubbino
Risposta da bubbino al topic DPP4 e spazio colore

lovis1 ha scritto: Se si lavora con lo stesso profilo é buona cosa, la catena del colore prevede comunque anche monitor calibrati, profilo carta ecc...

certamente, poi la stampa differisce anche il laboratorio usa stampanti su carta termica o stampanti in quadricromi e esacromia, per non parlare delle stampe non su carta.
quello che non vorrei che succedesse è che il file tif con un profilo colore adobe rgb 98 a 16 bit venga trasformato dal laboratorio in un jpg quindi 8 bit con icc srgb per la stampa.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
27/10/2020 18:03 #6 da lovis1
Risposta da lovis1 al topic DPP4 e spazio colore

bubbino ha scritto:

lovis1 ha scritto: Se si lavora con lo stesso profilo é buona cosa, la catena del colore prevede comunque anche monitor calibrati, profilo carta ecc...


quello che non vorrei che succedesse è che il file tif con un profilo colore adobe rgb 98 a 16 bit venga trasformato dal laboratorio in un jpg quindi 8 bit con icc srgb per la stampa.


Specifica comunque per sicurezza che la stampa venga fatta con il tuo file TIFF senza toccare nulla, mi pare che nel gergo si dica che "la stampa deve essere a zero".
Tieni comunque conto che sarà praticamente impossibile stampare come da monitor.
Bisogna poi capire per cosa deve essere utilizzata la stampa e l'importanza che diamo ad essa....dal lato economico non conviene stampare in proprio ma dal lato qualitativo si.

….

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
28/10/2020 10:33 #7 da Angor
Risposta da Angor al topic DPP4 e spazio colore
io, tempo addietro, avevo fatto stampare una serie di immagini di test per poi calibrare il monitor rispetto alla stampa.
poi ho abbandonato la cosa perchè, per foto ricordo, alla fine la precisione assoluta del colore è secondaria rispetto al tempo che serve per ottenerla

e per quelle 2 o 3 foto belle che stampo all'anno, me le stampo da solo anche se mi costano appunto 5 volte tanto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
30/10/2020 11:25 - 30/10/2020 11:32 #8 da GianMauro
Risposta da GianMauro al topic DPP4 e spazio colore
Non ha senso farsi dare il profilo colore di stampa dallo stampatore a meno che a parità di monitor calibrati non si voglia simulare (a monitor) la resa della stampa.... Che cmq differirà in ogni caso dalla stampa. Se usi Lr questa funzione è piuttosto facile da usare e puoi perfino vedere ciò che il monitor riproduce e cosa no e lo stesso vale per la stampa... su PS non è così... Se fai quello che immagino, cambi solo lo spazio di lavoro... Non simuli niente. Anzi t'incasini maledettamente.
Giulio ha perfettamente spiegato tutto. Aggiungo che il profilo colore è solo un protocollo di comunicazione tra periferiche diverse e c'è anche da chiarire un discorso base di partenza... La macchina fotografica non registra uno spazio colore superiore ad Adobe RGB che è quello contento nel RAW ma che viene convertito dal SW nella visualizzazione a monitor generalmente in uno più piccolo.. sRGB o nella peggiore delle ipotesi in RGB.
Tutto avviene a nostra insaputa. Di conseguenza anche se tu salvarsi in uno spazio più grande non aumenteresti il numero di informazioni registrate semplicemente perché non le hai e non le puoi creare. In oni caso un tiff a 8 bit è più che sufficiente per lo stampatore per foto di dimensioni ordinarie.
Riguardo la calibrazione con le stampe di prova non ha senso
Ultima Modifica 30/10/2020 11:32 da GianMauro.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • bubbino
  • Avatar di bubbino Autore della discussione
  • Offline
  • Canoniano Junior
  • Canoniano Junior
Di più
30/10/2020 12:45 #9 da bubbino
Risposta da bubbino al topic DPP4 e spazio colore
da quello che mi ricordo un file RAW non è un file immagine nel senso comune del termine, è solo un insieme di dati che può essere trasformato in immagine quindi i file RAW non ha uno spazio colore associato. RGB. Il gamut totale di un file RAW tipico è più grande di quello di questi spazi colore, srgb, adobe rgb, prophoto.
Lightroom utilizza sempre il suo spazio colore di default, ProPhoto RGB. Camera RAW, invece, vi permette di scegliere lo spazio colore da utilizzare tra sRGB, Adobe RGB e ProPhoto RGB. Lightroom, più “democraticamente” decide che è meglio utilizzare solo e soltanto ProPhoto.
Poi il discorso si fa complesso, in post produzione dicono di utilizzare spazi colori ampi in modo di non tagliare quasi nulla dei dati colore, anche se a monitor ci saranno colori che si vedranno e colori che non si vedranno, e la stessa cosa anche per la stampa poi ci sono colori riproducibili a monitor ma non in stampa e al contrario.
in poche parole il laboratorio mi dice che per la stampa chimica sRGB stampa a getto d'inchiostro (fine art) prophoto RGB o Adobe RGB, dove la foto non ha informazioni sRGB

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
30/10/2020 14:55 #10 da GianMauro
Risposta da GianMauro al topic DPP4 e spazio colore
Parliamo di cose diverse.
Profili e spazio colore non sono la stessa cosa.
Quando scrivevo di Lr mi riferivo al profilo colore non allo spazio. Quando ho parlato della macchina fotografica (che fra l'altro può anche essere profilata come un monitor o una stampate) mi riferivo allo spazio... Riferendomi a quello registrabile dal sensore. Mi risulta che al massimo è Adobe RGB... Ma non è cmq un problema, potei sbagliarmi.
Per quanto riguarda la stampa lo spazio colore anche in presenza di più colori è il CMYK ma anche qui... Non sono problemi che riguardano gli utenti... ma il SW... Converte lui gli spazi tra periferiche.
Per quello che riguarda invece la post.. dipende.
Se utilizzi un monitor con spazio colore Adobe RGB .. chiaramente vedrai delle modifiche differenti rispetto allo stesso monitor impostato con uno spazio colore più piccolo (sempre che si possa fare), se invece utilizzi un monitor sRGB ma usi un file con spazio colore Adobe RGB la variazione dei colori su quella fetta di colori non riproducibili.. non li vedrai cmq e quindi il discorso non vale, almeno in questi termini. La differenza invece vale tra RAW, JPEG e/o tiff. In questo caso a prescindere dallo spazio colore, la post eserciterà un effetto demolitivo sulle informazioni del JPEG e non sul TIFF. Quindi ottima cosa salvare
per la stampa il TIFF
Ringraziano per il messaggio: bubbino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.185 secondi

Hot News

Foto del Mese 2019 - Video

E' presente sul canale YouTube Canoniani.it un nuovo video, una raccolta delle immagini selezionate come "foto del mese 2019" Clicca QUI per vederlo   

Novembre 2020 - Foto Del Mese

    Novembre 2020 - Foto Del Mese     Facciamo i complimenti a fabioba per il suo scatto eletto 'Picture Of The Month' di Novembre 2020   Vai al fotoalbum      

Visitatori

Oggi 934

Ieri 1173

Settimana 4400

Mese 3194

Tot. 1587595

Kubik-Rubik Joomla! Extensions

Visitatori

Modulo utenti online visibile solo dopo aver fatto il login.

Ricordiamo che è possibile mantenere attiva la sessione abilitando ricordami durante il login