Nessuna immagine disponibile

Le idee della fotografia

 Autore: Claudio Marra  Categoria: Biblioteca  Editore: Bruno Mondadori  Pubblicato: 2001  Pagine: 368  Prezzo: 11 €  Tag: Livello AvanzatoSaggistica |
 Descrizione:

Indice Capitoli :

– Effetto medio

– La pratica sociale

Jean A. Keim, La fotografia e l’uomo – Alain Jaubert, Commissariato degli archivi – Franco Ferrarotti, Dal documento alla testimonianza. La fotografia nelle scienze sociali – Roland Barthes, Fotogenia elettorale; Fotografie choc – Pierre Bourdieu, La fotografia – Italo Calvino, Le follie nel mirino – Emilio Servadio, Psicologia e psicopatologia del fotografare – Edoardo Giusti, Maria Claudia Proietti, Fototerapia e diario clinico – Hrayr Terzian, La fotografia psichiatrica – Ando Gilardi, Wanted – Manlio Brusatin, Storia delle immagini – Diego Mormorio, Un’altra lontananza – Angelo Schwarz, La commedia del ritratto – Goffredo Fofi, L’anima e il volto – Gillo Dorfles, Fotografia e pubblicità nella società contemporanea – Marino Livolsi, Un’alluvione di immagini – Vilém Flusser, Per una filosofia della fotografia – Lamberto Pignotti, Il discorso confezionato – Giséle Freund, Fotografia e società – Andrea Nemiz, Che tipo di giornalismo è questo? – Arturo Carlo Quintavalle, Il territorio della fotografia – Pino Bertelli, Contro la fotografia.

– I problemi del linguaggio
Boris Ejchenbaum, I problemi dello stile cinematografico – Jurij Tynjanov, Le basi del cinema – Attilio Colombo, Il linguaggio della fotografia – René Lindekens, Semiotica della fotografia – Roland Barthes, Il messaggio fotografico; Retorica dell’immagine – Umberto Eco, s.t.; Sugli specchi – Michele Giordano, Fotografia e storia – Claudio Marra, L’asse Rose/Duchamp – Carlo Gentili, Fotografia, analogia, irrealtà – Viviana Gravano, L’immagine fotografica – Eugenio Miccini, Retorica della fotografia – Omar Calabrese, La fotografia come testo e come discorso – Gianfranco Bettetini, Il segno dell’informatica – Liborio Termine, La scrittura fotografica – Christian Metz, La significazione nel cinema – Rino Mele, Tropici di carta – Philippe Dubois, L’atto fotografico – Max Black, Come rappresentano le immagini.

– I rapporti con le arti visive

Heinrich Schwarz, Arte e fotografia – Peter Galassi, Prima della fotografia – Michael G. Jacob, Il dagherrotipo a colori – Pierre Francastel, Lo spazio figurativo dal Rinascimento al Cubismo – Mario Costa, Della fotografia senza soggetto – Filiberto Menna, La linea analitica dell’arte moderna – Marina Miraglia, La fotografia pittorica – Arturo Carlo Quintavalle, Messa a fuoco – Piero Racanicchi, E’ nata una nuova arte (ma ha già 150 anni) – Valentina De Angelis, Arte e linguaggio nell’era elettronica – Rudolf Arnheim, Sulla natura della fotografia; Intuizione e intelletto – Cesare Brandi, Le due vie – Dino Formaggio, La funzionalità progettuale diffusa e le arti artigianali – Umberto Eco, Di foto fatte sui muri – Gillo Dorfles, Appunti per un’estetica della fotografia – Gaddo Morpugo, L’architettura fra le immagini di se stessa – Carlo Bertelli, La fotografia come critica visiva dell’architettura – Marisa Galbiati, Fotografia e cultura architettonica: un difficile dialogo – Daniela Palazzoli, Descrizione di una battaglia: l’immagine – Filiberto Menna, Arte e Fotografia – Rosalind Krauss, Marcel Duchamp o il campo immaginario.

– L’estetico, il mediale, il virtuale
André Bazin, Ontologia dell’immagine fotografica – Siegfried Kracauer, Film: ritorno alla realtà fisica; Prima delle cose ultime – Marshall McLuhan, Gli strumenti del comunicare – Guido Piovene, Il valore dell’attimo – Paul Valéry, Centenario della fotografia – Edoardo Sanguineti, Ma com’è fotogenica la realtà… anche troppo – Giulio Bollati, Note su fotografia e storia – Susan Sontag, Sulla fotografia – Roland Barthes, La camera chiara – Wim Wenders, Una volta – Philippe Dubois, L’atto fotografico – Francesca Alinovi, La fotografia: l’illusione della realtà – Claudio Marra, Fotografia e cultura della simulazione – Viviana Gravano, Crossing – Massimo Cacciari, Il “fotografico” e il problema della rappresentazione.

 

Una mappa dettagliata e non neutrale delle riflessioni teoriche intorno alla fotografia e alla sua complessa natura di “arte media”, perennemente sospesa tra manualità e automaticità, creazione e riproduzione, pratica sociale e pratica artistica.
A esplorarne il linguaggio, il rapporto con le altre arti Visive e lo statuto filosofico, nonché le sue molteplici declinazioni nei diversi settori della cultura, sono convocati fotografi come Gisèle Freund e alcuni dei maggiori scrittori, registi e filosofi del Novecento, da Paul Valéry a Umberto Eco, da Roland Barthes a Massimo Cacciari, da Rosalind Krauss a Susan Sontag, da Wim Wenders a André Bazin.

 Indietro

People Who Like Thisx

Loading...

People Who viewed ThisX