Home » Topic » Generica » Parco Dora Torino

Parco Dora Torino

  • Questo topic ha 9 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 anni, 1 mese fa da anna.
Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Post
  • #1819964
    anna
    Partecipante

    8)

    06_2014-12-13.jpg

    #1820262
    anna
    Partecipante

    02_2014-12-17.jpg

    05.jpg

    #1820307
    albo49
    Partecipante

    Come vengono, così le propongo. Immagini che rispecchiano lo stato d’animo del momento? Perchè no, nessuno lo vieta, anzi oserei dire belle immagini che raccontano il silenzio, la desolazione, ma poi ti metto una rosa grigia, non appassita quasi rigogliosa, che si fa largo tra un rustico di sterpaglie. Se così tanto di cappello.

    #1820386
    anna
    Partecipante

    Premessa.
    Il Parco Dora è un sito che nasce dal recupero di un’area dove c’erano stabilimenti produttivi della Fiat; la struttura rimasta è stata recuperata come archeologia industriale. E’ un vero e proprio parco dove i giovani torinesi si trovano per giocare e amoreggiare. Il complesso è veramente grande e nonostante la vita che c’è (volutamente nascosta da me) è ricca di un fascino malinconico.

    In quel momento, è vero, inconsciamente sapevo che era in atto un cambiamento che solo dopo pochi giorni mi avrebbe lasciata senza forze, con la sensazione di essere stata abbandonata su una piazzola di sosta in autostrada; c’erano delle evidenze a cui non ho dato peso e solo dopo aver visto quello che avevo fatto ho realizzato.
    Ho scelto queste tre foto proprio perché è un ricordo di un qualcosa che non ci sarà più, o almeno non sarà più come prima.
    La rosa che esce dalle macerie rappresenza la mia forza e la mia volontà di andare avanti nonostante un cambiamento che ha distrutto il mio castello di carte fino alle fondamentta e che mi ha lasciato un vuoto che sto colmando con il sorriso e una riapertura verso l’esterno, con rapporti ritrovati e con persone che stanno dando un senso anche alla sofferenza. Sofferenza che mi ha fatto capire glii errori commessi che sto cercando di recuperare velocemente.

    Ringrazio pubblicamente le persone che ogni giorno mi fanno sentire ancora viva e che mi stanno regalando momenti che non dimenticherò più.

    #1820417
    valeriobry
    Partecipante

    Si dice che le foto non si dovrebbero spiegare. Grazie per averlo fatto.

    #1820422
    marco66
    Partecipante

    mi piace la prima
    forse con una ripresa piu’ da vicino i 2 ragazzi avrebbero reso ancora piu’ interessante lo scatto.

    Non stava male un filtro rosso o arancio sulla rosa. [lo]

    #1820453
    Anonimo
    Ospite

    a me piace tantissimo l’ultima(perchè non provi a farla quadra, tenendo tutto in basso e tagliando il cielo?), anche senza filtri, pure meglio. Le altre no 🙂 (ma io non amo molto i tagli verticali, e secondo me hai cannato inquadratura pur di non avere le linee cadenti 😀 erano entrambe meglio in orizzontale 😀 ovviamente scherzo)
    un saluto [lo]

    #1820798
    anna
    Partecipante

    Grazie a tutti.
    E’ vero, la fotografia non andrebbe “mai” spiegata dato che si tratta di una forma di scrittura. Ma a volte la sola fotografia non basta e l’aggiunta di parole aiuta a comprendere meglio il senso di una certa fotografia, o perlomeno per legarla a un certo significato che può cambiare eventualmente con l’aggiunta di altre parole o con la rimozione totale di esse.
    Marco, nella seconda fotografia si percepisce, almeno per me che l’ho vissuto, il movimento di ragazzi che giocano, ma nel momento dello scatto ho voluto evitare di renderli soggetto mantenendomi a una certa distanza per farli diventare una parte integrante dell’enorme scheletro di questa ex fabbrica.
    Simone ti voglio bene.
    🙂

    #1820813
    Itzer
    Partecipante

    [quote=”anbe40″ post=646618]…
    La rosa che esce dalle macerie rappresenza la mia forza e la mia volontà di andare avanti nonostante un cambiamento che ha distrutto il mio castello di carte fino alle fondamentta e che mi ha lasciato un vuoto che sto colmando con il sorriso e una riapertura verso l’esterno, con rapporti ritrovati e con persone che stanno dando un senso anche alla sofferenza. Sofferenza che mi ha fatto capire glii errori commessi che sto cercando di recuperare velocemente.[/quote]

    Beh, qui non si parla più di fotografia, ma di “vita”.
    In bocca la lupo, Anna, il più velocemente possibile.

    #1820894
    anna
    Partecipante

    Itzer, per me la fotografia è vita, la mia vita.
    Non sono ancora in grado di esprimermi al meglio e ci sto mettendo tutta me stessa per riuscirci ed è anche per questo che sono ritornata in questo forum, per migliorare e per superare alcuni miei limiti, con il vostro aiuto.

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 10 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

People Who Like Thisx

Loading...

People Who viewed ThisX