Home » Topic » Altri Obiettivi » Tamron AF 18-200mm F/3.5-6.3 XR LD Aspherical (IF) Macro

Tamron AF 18-200mm F/3.5-6.3 XR LD Aspherical (IF) Macro

  • Questo topic ha 6 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni fa da Alex4nder.
Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #1242629
    oriomenoni
    Partecipante

    Non avendo trovato un thread aperto su questa lente l’ho fatto io. Se non va bene o il messaggio deve andare altrove, chiedo scusa in anticipo. Volevo postarvi tre ritagli a 100% che ho fatto da foto scattate con EOS 300D e il mio nuovo obiettivo Tamron di cui in oggetto. Si tratta di foto senza alcuna pretesa artistica che ho fatto dal mio terrazzino sul retro per provare l’ottica. Sono scatti RAW che ho convertito in TIF. Ho applicato soltanto un leggero sharpening in photoshop come piace a me, dal momento che in sviluppo ho azzerato lo sharpening della camera (che non mi piace per niente). E’ l’unica cosa che ho fatto, per il resto non ho toccato nulla: la saturazione e contrasto che vedete non sono stati taroccati in Photoshop, sono esattamente quelli che ho impostato di default nella camera per il RAW, cioè = normal. Io stesso stenterei a crederci se non lo sapessi, perché i colori sono così densi che sembra ci sia su un polarizzatore, ma vi giuro che è pura lente senza nemmeno sopra l’UV (e senza smanettamenti software). Io francamente sono sconvolto dalla qualità dei dettagli. non avrei mai detto che un 18-200 avrebbe potuto fare queste foto. Però è così. I casi sono due, o ho avuto io un c*** assurdo nel beccare un’esemplare perfetto, oppure questa è un’ottica con i contromarroni. Fatemi sapere che ne pensate. Ma anche le altre ottiche Tamron lavorano così? una cosa: guardate le immagini a piena grandezza, cliccando il secondo bottoncino da sinistra. Quello stupido sito ridimensiona le immagini di default, e l’immagine ridimensionata di apertura non dice un fico secco di nulla (anche perchè di solito questi ridimensionamenti automatici usano algoritmi orrendi). ecco i link: http://community.webshots.com/photo/2671798700078377302nRChhA http://community.webshots.com/photo/2697633330078377302TzwVIi http://community.webshots.com/photo/2136498210078377302Llnhsy

    #1243151
    longdream
    Partecipante

    Sul 18-200 in particolare non posso darti esperienze personali ma sul mio 70-300 sono entusiasta e quindi ne deduco che Tamron se la batte bene: sopratutto le trovo vantaggiosissime sotto il profilo qualità prezzo. Ho visto le foto che hai linkato e sono effettivamente stupende sia per la resa che per l’impostazione quindi brava Tamron e bravo oriomenoni. (o)

    #1244533
    oriomenoni
    Partecipante

    Originariamente inviato da cicciocamillo: ciao, anche io mi sto informando per fornire alla mia d400 un tele da affiancare al 18-55 del kit e stavo valutando il tamron af 18-200 Di II che và bene solo per le APS-C e mi sembra di capire che tu ne sei entusiasta, ma non vale la pene di pensare anche al fratello af 28-300 3,5-6,3XR DI ? :Hp

    Del fratello non so dirti perchè non lo conosco. Del 18-200 sono veramente entusiasta e per dirti i miei personali standard, le ultime tre lenti che ho comprato sono state: – Canon 100mm f/2 – Carl Zeiss Planar 50/1.4 – Carl Zeiss Sonnar 85/2.8 Per cui quando dico che sono entusiasta del 18-200 del Tamron non sto parlando senza cognizione di causa. Ovviamente è uno zoom di copertura enorme e come tale ha necessariamente qualche limite (la luminosità soprattutto). Ma in giornate di sole, mi batte diverse lenti “prime” che ho. E tutti gli zoom inclusi i pompatissimi Sigma (di cui ho il 70-300). Perchè c’è differenza – molta – tra contrasto e nitidezza, gli zoom Sigma danno spesso l’impressione di essere molto nitidi, in realtà sono solo molto contrastati e questo ha effetti collaterali negativi sulle immagini. Quella del 18-200 Tamron invece è nitidezza vera, e come tale fornisce dettagli senza penalizzare i colori e l’equilibrio dell’istogramma della foto. Con il mio 18-200 ottengo istogrammi equilibratissimi. Con il mio 70-300 Sigma ottengo istogrammi sbilanciatissimi. E infine i colori, la qualità dei colori del mio 18-200 Tamron la avvicino, per corposità e densità, a quella delle mie migliori lenti “prime”.

    #1542686
    gfargu
    Partecipante

    se l’obiettivo è questo: TAMRON AF 18-200mm F/3.5-6.3 XR Di-II MACRO CANON (A14E) lo avrei trovato in offerta a circa 180€ e se non mi sto sbagliando lo compro subito….

    #1630185
    fliko
    Partecipante

    Una mia amica fotografa, che ho perseguitato per mesi (per farmi consigliare questo, o quell’obiettivo) alla fine mi ha detto: “Se vuoi aprirti uno studio fotografico scordati il Tamron. Se devi fare tutto, tranne il fotografo di professione, il Tamron è il tuo obiettivo!” Dopo quasi un anno di dubbi, notti passate a spulciare tutti i forum sull’argomento, un gruppo e delle foto postate su Flickr mi hanno convinto. E il passo l’ho fatto anch’io… I risultati? 1) non ha nulla da invidiare al 18-55 in dotazione alla mia EOS 1000D, ne al 55-200 (Tamron) che ho venduto per comprare il 18-200 2) Di giorno è addirittura entusiasmante, la sera soffre un po’ senza cavalletto, ma se avessi avuto qualche migliaio di euro da spendere in un famigerato obiettivo serie L, piuttosto avrei speso quei soldi per una nuova auto… 3) non devi cambiare obiettivo ogni dieci minuti se vai in giro per una città che vuoi fotografare. Un’esperienza, anche quella, impagabile… Naturalmente parlo da fotoamatore della domenica e della vacanza di Agosto, e da possessore di una modesta EOS 1000D Attualemnte, ho affiancato il Tamron 18-200 al canon 50mm f1,8, e mi sento davvero “completo” (altro consiglio: per imparare davvero a fotografare e a “comporre” un’immagine, nulla è più indicato di un ottica fissa. Le ossa che ti fai con il “cinquiantino” non te le fai con nessuna altra ottica) Quando un amico mi chiede un ritratto (da stampare) per scrupolo monto il 50mm. Poi, per tutto il resto, c’è il mio fidato Tamron! (o)

    #1691837
    jNash
    Partecipante

    Ma quel “macro” del titolo che sta a significare? Non penso sia un’ottica per fare macro… [scr] Vedo che non è stabilizzato, a 200 mm a mano libera hai problemi? Tnx!

    #1694616
    Alex4nder
    Partecipante

    Ero stuzzicato anche io da questo obiettivo, vorrei capire se è stabilizzato o meno, perchè leggendo i commenti mi sembra di capire che ad una certa lunghezza focale smette di esserlo. Se è così, mi sapreste dire fino a lunghezza focale è stabilizzato? Grazie. PS: Sono da pochi mesi possessore di una Reflex e devo farmi un po le ossa e capire bene alcune cosette ancora… 🙂

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

People Who Like Thisx

Loading...

People Who viewed ThisX