Home » Topic » Natura » Narcissus Sp.

Narcissus Sp.

  • Questo topic ha 2 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 15 anni fa da fabzioi.
Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • #1319299
    fabzioi
    Partecipante

    Oggi pomeriggio nel mio giardino ho fatto un giretto con il Canon EF-100 F2,8 Macro, un’ottica eccezionale come colori e maneggevolezza e con una nitidezza favolosa anche ai diaframmi più aperti! [IMG]http://img259.imageshack.us/img259/5451/narcissusspeciesig2.jpg[/IMG] [B]Narcissus[/B] – genere delle Amaryllidaceae, originario dell’Europa, il nome deriva dalla parola greca narkào (= stordisco) e fa riferimento all’odore penetrante ed inebriante dei fiori di alcune specie (alcuni sostengono invece che derivi dalla parola persiana che indica questa pianta نرگس e che si pronuncia Nargis), il genere comprende molte specie bulbose divise in varie sezioni, con alcune specie spontanee in Italia come il Narcissus poēticus L. noto col nome di Narciso selvatico o Fior di maggio diffuso nei luoghi erbosi e boschivi dal clima fresco, hanno un bulbo ovale-piriforme o a volte subgloboso, da cui origina lo scapo eretto, alto 20-50 cm, compresso, le foglie lineari-lanceolate sono basali e inguainanti il fusto centrale, con l’apice ottuso, di colore verde chiaro, i fiori isolati, apicali,sono provvisti alla base di una spata scariosa piuttosto larga e presentano un perigonio tubiforme di colore bianco-verdastro, diviso superiormente in lacinie ovoidali bianco-giallastre, al centro del perigonio è presente una corona giallastra dal margine dentellato dal colore generalmente rosso scarlatto o in alcune varietà incolore, gli stami sono in numero di 3, il pistillo presenta un ovario infero, il frutto è una capsula ovoidale, il Narcissus pseudonarcissus L. noto volgarmente come Trombone inselvatichito e il Narcissus incomparabilis Mill. inselvatichito; il bulbo del Narciso contiene un alcaloide velenoso la narcisina che provoca disturbi neuronali e infiammazioni gastriche se ingerito accidentalmente, negli animali al pascolo o nell’uomo. Che ne pensate? 😉 [lo]

    #1319303
    Mario
    Partecipante

    Originariamente inviato da fabzioi: Oggi pomeriggio nel mio giardino ho fatto un giretto con il Canon EF-100 F2,8 Macro, un’ottica eccezionale come colori e maneggevolezza e con una nitidezza favolosa anche ai diaframmi più aperti!

    Come al solito grazie per questo scatto e per l’apprifondita descrizione che ci hai regalato, hai perfettamente ragione sulla nitidezza, maneggevolezza e fedeltà cromatica di questa ottica, complimenti! lo hai comprato oppure te l’hanno prestato? io invece ho comprato da pochissimo il 180 sigma e spero di fare qualche scatto bellino in primavera, dopo aver preso dimestichezza con il mio nuovo gioiellino! Ciao Mario

    #1319310
    fabzioi
    Partecipante

    Originariamente inviato da dynamics_world: Come al solito grazie per questo scatto e per l’apprifondita descrizione che ci hai regalato, hai perfettamente ragione sulla nitidezza, maneggevolezza e fedeltà cromatica di questa ottica, complimenti! lo hai comprato oppure te l’hanno prestato? io invece ho comprato da pochissimo il 180 sigma e spero di fare qualche scatto bellino in primavera, dopo aver preso dimestichezza con il mio nuovo gioiellino! Ciao Mario

    Ciao Mario, il 100 l’ho comprato nuovo ad un prezzo molto buono, è un’ottica che mi ha sempre affascinato e devo dire che permette di ottenere ottimi risultati… poi mi sono abituato ad usare questa focale (con la Pentax) ed il 180+TLC1,4x li uso solo quando devo fare fotografie a soggetti difficilmente avvicinabili 😉 Una salutone e a presto [lo] PS Con la tua bravura e il 180 ne vedremo delle belle… e lo dico seriamente 😉 [lo]

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

People Who Like Thisx

Loading...

People Who viewed ThisX